SELEZIONE GIURIA POPOLARE

Questi i corti selezionati: “Mare Nostro”, di Andre d’Asaro Estate, Sicilia. Un apneista durante una battuta di pesca al largo delle coste di Trapani rimane accidentalmente solo in mezzo al mare. Mentre nuota in direzione di un faro, incontra Hamed, un naufrago extracomunitario. “Maradona Baby”, di Nino Sabella Accursio Maradona è un piccolo campione capace, con un tocco di palla, con un dribbling di “elevarsi” a Dio. Ma è anche un bambino che osserva il mondo con uno sguardo ancora puro e, per questo, destinato a non essere mai creduto dagli adulti. “Sgangsters”, di Mario Cosentino Tre gangster intraprendono un viaggio per portare a termine “un lavoretto assai delicato”. Il giudizio di una commissione li attende. Nervosi e trepidanti si presentano al loro destino… “Bab Al Samah”, di Francesco Sperandeo Il desiderio di riscatto di Mehdi da un passato di umiliazioni simboleggiato da una pesante porta antica lo conduce in un viaggio catartico verso la distruzione della porta per mezzo del fuoco purificatore. “La Vita Nuda”, di Dino Santoro Storia liberamente ispirata all’omonima novella del Premio Nobel siciliano, Luigi Pirandello, in cui l’arte è elemento dominante e fautrice di nuova vita. “The Hallway”, di Gaia Bonsignore Una giovane sceneggiatrice esplora la sua vita sentimentale attraverso la scrittura cinematografica. La sceneggiatura diventa un mezzo per riflettere intimamente sull’identità e sui legami.