PROGRAMMA DI LUNEDI' 16 GIUGNO

Redbelt racconta la storia di Mike Terry (Chiwetel Ejiofor), un insegnante di jiu-jitsu che ha evitato il circuito di combattimenti a pagamento, scegliendo invece di condurre una vita onorevole e di portare avanti un centro di autodifesa con un codice da samurai. Terry e sua moglie Sondra (Alicia Braga) hanno difficoltà a mandare avanti la loro attività e a far quadrare i conti. Un incidente in una notte oscura e piovosa alla Academy tra un agente fuori servizio (Max Martini) e un avvocato agitato (Emily Mortimer) scatena una serie di eventi che sconvolgono la vita di Terry, portandolo in contatto con il mondo di alcuni organizzatori di incontri (Ricky Jay e Joe Mantegna) e della star del cinema Chet Frank (Tim Allen). Dovendo pagare i suoi debiti e ristabilire il suo onore, Terry sarà costretto a salire sul ring per la prima volta nella sua vita. Proseguono gli incontri di Campus Taormina che, dopo Giacomo Cesari e Marco Fagotti, vedono protagonista ALESSIO BONI. Prima master class con GIUSEPPE FIORELLO: dopo aver fatto gli onori di casa nella serata inaugurale del Festival, uno dei più amati attori siciliani si racconta e presenta la versione cinematografica de “La Vita Rubata”. Grande giornata con la proiezione dei corti siciliani in concorso: 6 titoli gareggiano per il premio “N.I.C.E. – Intel Centrino”: ancora una volta, il Festival rinnova il suo impegno nel promuovere la produzione siciliana attraverso l’ambitissima competizione, il cui vincitore parteciperà alle rassegne organizzate in tutto il mondo dal N.I.C.E./ New Italian Cinema Events. Altri cortometraggi siciliani verranno proiettati nella sezione Spazio Taormina-Sicilia Film Commission.