AI NASTRI DI PARTENZA IL FESTIVAL DI TAORMINA

La serata inaugurale al Teatro Antico, master of ceremonies GIUSEPPE FIORELLO, vede protagonisti due grandi film restaurati in anteprima mondiale: TOBY DAMMIT di Federico Fellini tratto da “Tre passi nel delirio” e THE GODFATHER di Francis Ford Coppola. “Toby Dammit” è stato restaurato appositamente per il Festival di Taormina dal suo originario direttore della fotografia, Giuseppe Rotunno, grazie alla Cineteca Nazionale e con il generoso contributo di Ornella Muti che sarà a Taormina per presentare l’evento. “The Godfather” verrà presentato nella versione restaurata da Robert A. Harris per concessione della Paramount Home Enterteinment. Secondo Coppola: “Quando è stato proiettato nel 1997 ho pensato ‘beh forse non è bello come prima, ma non mi ricordavo bene com’era l’immagine e non ci sono molte persone ancora in vita che l’hanno visto in un cinema e che ricordino quanto era bella la fotografia, io compreso… Vedendo il restauro mi ha colpito quanto è bella e ricca la fotografia. Ho pensato ‘mio Dio è molto più bello di quanto ricordavo’”. Il Taormina Film Fest consolida quest’anno – con il focus sulla cinematografia Turca – la sua identità di festival di cinema del Mediterraneo, le cui porte sono aperte anche al cinema mondiale, in linea con la missione di rappresentare, attraverso due distinte sezioni competitive: Mediterranea e Oltre il Mediterraneo. Una giuria internazionale composta da Mirsad “Miro” Purivatra, Elsa Zylberstein, Jytte Jensen e presieduta dal regista italo-turco FERZAN OZPETEK giudicherà sette tra i migliori film di “Mediterranea”. Importanti novità di quest’anno sono due nuove sezioni: Campus Taormina e Spazio Taormina – Sicilia Film Commission che andranno ad affiancare le ormai notissime Master Classes. “Campus Taormina”, che ha trovato in Intel – già sponsor e partner del Festival – sostegno per consentire il soggiorno a Taormina di 370 studenti delle Università di Catania, Messina e Palermo, nasce con l’obiettivo di dialogare con il giovane pubblico attraverso una serie di incontri quotidiani con i nuovi attori ed attrici italiani ed ospiti internazionali. Sotto il Patrocinio delle Università di Catania, Messina e Palermo, il Campus vedrà protagonisti nei prossimi giorni GIACOMO CESARI e MARCO FAGOTTI, ALESSIO BONI, LUIGI LO CASCIO, VALERIA SOLARINO, NICOLETTA ROMANOFF, FILIPPO NIGRO e JORDI MOLLA. DON RANVAUD e LORENA BIANCHETTI condurranno gli incontri. “Spazio Taormina- Sicilia Film Commission,” è stato ideato per creare, all’interno del festival, uno segmento dedicato all’industria cinematografica. Dopo un tentativo sperimentale nel 2007, Taormina inaugura quest’anno un vero e proprio spazio industry, dove 25 tra i più influenti distributori, buyers, world sales agents e direttori di festival del panorama cinematografico mondiale, avranno l’opportunità di incontrarsi in un’atmosfera rilassata, per visionare i nuovi film presentati e per familiarizzare con le location, i registi e i produttori del cinema italiano. Fra i presenti: Beki Probst (Direttore dell’European Film Market alla Berlinale), Mike Dibbs (World Cinema), Lissy Bellaiche (NordiskFilm), Anthony Ciancicotta (Maximum Films/Red Sky Ent./Maple Pictures), Paul Zonderland (Walt Disney), Christoph Mercier (Fox), Chirs paton (Dda), Valerio De paolis (Bim) e un numero nutrito di operatori del settore che vengono dal Medio Oriente come: Abdelhamid Juma (Dubai Film Festival), Nashwa Al Ruwaini (Middle East Film Festival), Hisham Al Ghanim (Kuwait National Cinema), Mohssen El Mokadem (Qatar Distribution Company), Hyam Saliby (Italia Film Distribution del Libano) Le Master classes quest’anno saranno tenute da GIUSEPPE FIORELLO, ANTHONY LANE, PAUL SCHRADER e FERZAN OZPETEK.