::: Italia Film Fest:::

Aquarium

:: SCHEDA

Reg./Dir.: Yousry Nasrallah Scen./Script: Yousry Nasrallah Nasser Abdel Rahman Fot./Phot.: Samir Bahsan Mont./Ed.: Mona Rabi Mont.Suo./Sou.Ed.: Ibrahim El Dessouky Christophe Vingtrinier Mus.: Tamer Karawan Cast: Hen Sabri Amr Waked Gamil Ratib Bassem Samra Ahmed El Fishawy Dorra Zarouk Menha El Batroui Tanim Abdou Salwa Mohamed Ali Samah Anwar Laila Samy Mohamed Farouk Ezzat Ibrahim Marwa El Sawy Prod.: Gabriel Khoury Denis Freyd Karl Baumgartner Distr.: Sunnyland Film (Cyprus) Ltd. www. Sunnylandfilm.com Dati tecn./Tech. data: 111 min./35 mm Egitto/Egypt 2008


:: TRAMA

Yousry Nasrallah, prominente regista egiziano già introdotto al pubblico di Taormina l’anno scorso in occasione della retrospettiva in onore dell’Egitto, ritorna con un onirico studio notturno sul Cairo, ripreso come un acquario in cui nuotano due giovani appartenenti alla middle-class egiziana, Laila (Hend Sabry) and Youssef (Amr Waked). Laila lavora in uno show radiofonico chiamato “Segreti Notturni” in cui le persone vengono ospitate per parlare apertamente della loro vita sentimentale e sessuale in diretta; Youssef è un anestesista che lavora in ospedale di giorno e in un’equivoca clinica per aborti di notte. Come Laila è ossessionata dalle vicende private delle altre persone, a Youssef piace ascoltare i suoi pazienti mentre bofonchiano sotto sedativo. Vivono precariamente in una città divisa tra la Fratellanza Musulmana che vince sempre più seggi al Parlamento, e le violente manifestazioni contro la corruzione del governo. Per usare le parole del direttore del festival di Tribeca, Peter Scarlet, “Aquarium” è “una meditazione sul capitale intellettuale del Medio Oriente, adesso piegato all’influenza della repressione in ogni sua forma.” A un anno dalla retrospettiva egiziana della scorsa edizione, “Aquarium” continua a sorprenderci per la schiettezza con la quale tratta di argomenti bollenti della politica e delle usanze sessuali, e al tempo stesso dei sentimenti profondamente intimi dei suoi personaggi. Hend Sabry è, in questo film, al massimo della sua raffinatezza e del suo splendore. Deborah Jane Young

:: BIOGRAFIA

Yousry Nasrallah nasce al Cairo nel 1952. Studia Statistica alla Facoltà di Economia e Scienze Politiche presso l’Università del Cairo, e partecipa durante gli anni universitari al movimento egiziano per la promozione cinematografica. Dopo aver passato alcuni anni a lavorare come critico cinematografico a Beirut, e poi come assistente di regia, comincia a scrivere il suo primo film “Summer Thefts” nel 1986. Due anni dopo, il film viene selezionato per aprire la ‘Quinzaine des Réalisateurs’ a Cannes e riesce a vincere 17 premi in festival diversi. Dal 1989 al 1993, Nasrallah lavora come assistente per il regista Chahine in due film: “Cairo as told by Youssef Chahine” e “Alexandrie Encore et Toujours”. Il suo secondo film “Marcides” fu presentato al festival di Locarno. “Bab El Shams” fu selezionato dalla Official Selection /Hors Compétition per il Festival di Cannes. Yousry Nasrallah attualmente vive tra il cairo e Parigi.

 

 

  

:: FILMOGRAFIA

2008 The Aquarium 2004 Bab El Shams 1999 El Madina 1995 A Propos des Garcons, des Filles et du Voile 1993 Marcides 1988 Sarikat Sayfeya