I VINCITORI DEL TAORMINA FILM FEST 2008
Si conclude la 54a edizione del TAORMINA FILM FEST con l’assegnazione, da parte della giuria composta da Ferzan Ozpetek (presidente), Mirsad Purivatra e Jytte Jensen, del Golden Tauro per il Miglior Film, per la Migliore Interpretazione e del Premio Speciale della Giuria Questi i premi e le motivazioni: PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA: “SUMMER BOOK” DI SEYFI TEOMAN (TURCHIA) La giuria vuole assegnare il “premio speciale della giuria” al regista Seyfi Teoman, perché grazie al suo primo film dimostra di essere una grande promessa per il futuro del cinema. MIGLIOR INTERPRETE: TANJA RIBIC PER IL FILM “TRACTOR, LOVE AND ROCK’N’ROLL” DI BRANKO DJURIC (SLOVENIA) La giuria vuole premiare Tanja Ribic per la sua abilità nell’esprimere, per tutta la durata del film, ironia ed emozioni in situazioni completamente diverse fra loro. GOLDEN TAURO: “EYE OF THE SUN” DI IBRAHIM EL BATOUT (EGITTO) Grazie ad una miscela innovativa di tecniche di fiction e di documentario, il film esprime perfettamente valori e condizioni umane universali. Assegnato anche il N.I.C.E. – Intel Centrino Award, nella sezione cortometraggi siciliani, a BAB AL SAMAH di Francesco Sperandeo. Questa la motivazione: Questo film riesce a condensare in poche, intense immagini il sapore di una vita intera e della passione che le ha dato un senso, e ci restituisce i tratti di una cultura dove l’elemento simbolico ha un’importanza fondamentale. Particolarmente suggestiva l’immagine della bellissima porta antica che brucia nel deserto, segno di un riscatto tutto interiore, che esce dalle logiche del tempo e dello spazio Il corto parteciperà alle rassegne organizzate in tutto il mondo dal N.I.C.E./ New Italian Cinema Events.  

SI CONCLUDE IL TAORMINA FILM FEST
Ancora film e incontri nell’ultima giornata della 54° edizione del TAORMINA FILM FEST che si conclude, sabato 21 giugno, dopo una settimana di grande cinema e ospiti da tutto il mondo.Alle 11.00 Campus con Jordi Molla, ultimo ad incontrare i ragazzi delle università di Catania, Messina e Palermo dopo Giacomo Cesari e Marco Fagotti, Alessio Boni, Luigi Lo Cascio, Valeria Solarino e Nicoletta Romanoff.Tre i titoli presentati domani: “Three Monkeys" di Nuri Bilge Ceylan, per l’omaggio alla Turchia, “Un amore di Gide” di Diego Ronsisvalle, anteprima mondiale per la sezione Mediterranea e “Kalandorok” (The adventurers) di Bela Paczuloy per Oltre il Mediterraneo.La cerimonia conclusiva avrà luogo a partire dalle 21.00 nel suggestivo scenario del Teatro Antico. [leggi...]  

MARIA GRAZIA CUCINOTTA PRESENTA IL SUO FILM : ONDE CORTE
Hallmark (Sky, canale 136) è la TV entrata a far parte della famiglia NBC Universal che parla dritto al cuore delle donne.Uno spazio dove trovano posto le emozioni intense, le grandi storie appassionanti, il carattere e i valori veri, in una miscela di serie TV e TV movies, ogni giorno, 24 ore al giorno. Il Canale per le donne di oggi con il buon gusto di ieri debutta al Taormina Film Fest 2008 (15 – 21 giugno 2008) con una storia di grande emotività ed una donna speciale a far da madrina, presentando:“Onde Corte”, prodotto e interpretato da Maria Grazia Cucinotta, per la regia di Simone Catania, fuori concorso oggi all’interno dello spazio “Taormina Sicilia Film Commission”. [leggi...]  

TAORMINA FESTEGGIA LA TURCHIA
Gran Galà per festeggiare la Turchia, quest’anno ospite d’onore del Taormina Film Fest, venerdì 20 giugno. La serata presentata da Serra Yilmaz, che vedrà in anteprima mondiale THE TOUCH di Ozay Fecht oltre alla proiezione del bellissimo AI CONFINI DEL PARADISO di Fatih Akin, sarà animata dal concerto di Baba Zula, uno dei gruppi di Istanbul che meglio esprime in musica la sintesi tra Oriente e Occidente. Nella loro musica si fondono la memoria e i suoni del rock psichedelico degli anni Sessanta, una voce femminile e melodie da "Mille e una notte", elettronica e strumentazione tradizionale turca. Taormina Arte Award a Tuncel Kurttz. [leggi...]  

PROGRAMMA DI GIOVEDI' 19 GIUGNO
Giovedì 19 giugno,dopo il film La finestra di fronte, master class di Ferzan Ozpetek e Campus con Nicoletta Romanoff. Tra i film proposti: “KADER” (DESTINY) di Zeki Demirkubuz per il Focus sulla Turchia, “TRAKTOR, LJUBEZEN, IN ROCK’N’ROLL” (TRACTOR, LOVE AND ROCK N’ ROLL) di Branko Djuric per il concorso Mediterranea e in anteprima mondiale l’ultimo film di Mike Figgis “LOVE LIVE LONG” per la sezione Oltre il Mediterraneo. La serata, condotta da Lorena Bianchetti, prosegue al Teatro Antico con la proiezione in anteprima assoluta del film “INCONCEIVABLE” di Mary McGuckian. Continuano gli incontri nell’area industry SPAZIO TAORMINA-SICILIA FILM COMMISSION Venerdì 20 giugno, Gran Galà per festeggiare la Turchia, quest’anno ospite d’onore del Taormina Film Fest. [leggi...]  

PROGRAMMA DI MERCOLEDI' 18 GIUGNO
Dopo il grande successo degli incontri con Anthony Lane, e Luigi Lo Cascio, oggi ancora master class con il grande regista e sceneggiatore americano PAUL SCHRADER (“Affliction”, “American gigolò), mentre per Campus sarà il turno di VALERIA SOLARINO. Tra i film che verranno proiettati oggi (mercoledì 18 giugno): “Bes Vakit” (Times and winds) di Reha Erdem nell’ambito del focus sulla Turchia, “Genenet al asmak” (The aquarium) di Yousry Nasrallah in anteprima per la sezione in concorso Mediterranea e “Divar” (The wall) di Mohammad Ali Talebi in anteprima nella sezione Oltre il Mediterraneo. La serata – presentata da Lorena Bianchetti – proseguirà al Teatro Antico con la consegna del TAORMINA ARTE AWARD a PAUL SCHRADER e a PAOLO VILLAGGIO e la proiezione in anteprima mondiale della versione restaurata del suo film “Mishima”. [leggi...]  

PROGRAMMA DI MARTEDI' 17 GIUGNO
Il ciclo delle master class prosegue oggi con Anthony Lane, mentre per Campus sarà la volta di Luigi Lo Cascio accompagnato da Lorena Bianchetti che stasera farà gli onori di casa al Palazzo dei Congressi (Sala A). Tra i film che verranno proiettati oggi (martedì 17 giugno): “Babam ve oglum” (My father my son) di Cagan Irmak nell’ambito del focus sulla Turchia, “Deux Jours a tuer” (Love me no more) di Jean Becker in anteprima per la sezione in concorso Mediterranea e “Come back” di Ulrik Wivel altra anteprima per la sezione Oltre il Mediterraneo. La serata proseguirà con la proiezione in anteprima di STREET KINGS (LA NOTTE NON ASPETTA) di David Ayer con Keanu Reeves e Forest Whitaker (concessione Fox).  

PROGRAMMA DI LUNEDI' 16 GIUGNO
Prosegue la 54esima edizione del TAORMINA FILM FEST con grandi ospiti e film in anteprima. Tra i film che vengono proiettati oggi (lunedì 16 giugno): “Takva” (A man’s fear of God) di Ozer Kiziltan nell’ambito del focus sulla Turchia, “An Koloub al mouhtariqua” (Burned hearts) di Ahmed El Maanouni nel concorso Mediterranea e “14 kilometros” di Gerardo Olivares nella sezione Oltre il Mediterraneo. Al Teatro Antico verrà proiettato in anteprima il nuovo film di David Mamet “RED BELT” (concessione Sony Classics), durante la serata condotta da LORENA BIANCHETTI. [leggi...]  

AI NASTRI DI PARTENZA IL FESTIVAL DI TAORMINA
Domenica 15 giugno si apre la 54esima edizione del TAORMINA FILM FEST, sotto la direzione artistica di Deborah Young, capo critico cinematografico internazionale de The Hollywood Reporter. Tra i film che vengono proiettati: “Yumurta” (Egg) di Semih Kaplanoglu e “Ein Shams” (Eye of the Sun) di Ibrahim El Batout, anteprima mondiale di un film che è stato bandito dai festival del suo Paese per la polemica socio-culturale e, per la prima volta in Italia, “Standard Operating Procedure”, il nuovo e controverso documentario del regista premio Oscar Errol Morris (“Fog of War”) che ricrea gli orrori di Abu Ghraib mentre pone la questione del’importanza di una fotografia. Morris volge lo sguardo su ciò che è stato fotografato, e su ciò che non lo è stato. Perché alcune azioni sono state considerate criminali e altre "procedure operative standard"? [leggi...]  

SUCCESSO DI PUBBLICO DELLA MASTER CLASS DI BEPPE FIORELLO
Emozionante inizio per il ciclo delle Master Class del TaorminaFilmFest con Giuseppe Fiorello che, con l’aiuto della giornalista Mimma Nocelli, ha raccontato al numeroso pubblico in sala la sua idea di cinema. Con molta semplicità, tanto cuore e un pizzico di sana ironia che ha animato, dopo un inizio più timido, anche il dialogo con i ragazzi del pubblico. Sottolineando quanto importante sia la professionalità in un mestiere come quello di attore, in cui sempre più spesso i giovani vedono semplicemente uno strumento di notorietà. Nel corso dell’incontro, una bella sorpresa per Giuseppe Fiorello al quale è stato chiesto in diretta di portare “La vita rubata” di Graziano Diana, di cui è protagonista, all’Italian Film Festival di San Diego. Le Master class proseguono domani con Anthony Lane. [leggi...]  

SAPORI DI SICILIA ALLA RIBALTA DEL TAORMINA FILM FEST
Le prelibatezze enogastronomiche siciliane anche quest’anno danno spettacolo al TaorminaFilmFest. Un’iniziativa dell’Assessorato Regionale Agricoltura e Foreste riproposta, dopo il successo delle scorse edizioni, per l’opportunità di promuovere i sapori, i profumi e i colori della Sicilia attraverso soluzioni che integrano strategicamente le eccellenze agroalimentari ad altre preziose risorse culturali e turistiche. Dopo il successo di domenica sera presso l’hotel Excelsior, dovuto alla proposta di un ricco e variegato percorso enogastronomico, i giorni seguenti del festival saranno allietati, presso il corner appositamente allestito al quarto piano del Palazzo dei Congressi e nel tardo pomeriggio nella stupenda terrazza dell’hotel Timeo, da altre interessanti degustazioni che riguarderanno: vini pregiati, dolci alla mandorla e al pistacchio, tipici formaggi regionali e rinomati salumi di Suino nero dei Nebrodi. E tante informazioni, notizie e curiosità.  

IL TAORMINA ARTE AWARD REALIZZATO DA GERARDO SACCO
A PAOLO VILLAGGIO E PAUL SCHRADER
Gerardo Sacco, il celebre maestro orafo, festeggia quest’anno quarant’anni di attività artistica. Il suo percorso creativo si intreccia indissolubilmente con quello della sua regione: la Calabria. Gerardo Sacco, infatti, nasce a Crotone e frequenta sin da adolescente l’ambiente dell’arte orafa, attratto dall’antichissimo mestiere per il quale la sua città fu celebre sin dai tempi della Magna Grecia. Nel 1966 fonda la sua “bottega”: da essa, oggi come allora, escono capolavori di assoluta originalità, la cui alta cifra artistica è riconosciuta dalla critica e dall’ambiente dell’alta gioielleria, ma soprattutto dalle celebri clienti sparse in tutto il mondo (Brook Shields, Elizabeth Taylor, Isabella Rossellini, Sophie Marceau, Glenn Close, Monica Bellucci). Le materie, metalli e pietre preziose, nelle mani di Sacco prendono le forme più singolari e meno canoniche rispetto alla produzione orafa moderna perché la sua ricerca, la sua tecnica, le sue forme, recuperano i processi di lavorazione del passato, riportando alla luce antichi capolavori ma approdano ad esiti artistici originali e moderni. [leggi...]  

TAORMINA: MASTER CLASS DI FERZAN OZPETEK
Grande successo per l’ultima, attesissima Master Class in programma alla 54ª edizione del TaorminaFilmFest. Protagonista della lezione di cinema è stato il regista Ferzan Ozpetek che, con l’aiuto della giornalista Mimma Nocelli e della simpatica Serra Yilmaz, bravissima attrice nonché cara amica del regista, ha raccontato al pubblico sempre più numeroso la sua passione per il cinema. Un cinema costruito soprattutto sui sentimenti e sulle storie della gente comune. Partendo dal suo grande successo, “La finestra di fronte”, Ferzan Ozpetek ha conversato amabilmente con i suoi spettatori, viaggiando tra sentimenti, emozioni, esperienze personali e ricordi. Tra questi, uno in particolare per il grandissimo Massimo Girotti.  

SELEZIONE GIURIA POPOLARE
La Giuria Popolare scelta tra il pubblico del Taormina Film Fest 2008 assegnerà il premio “N.I.C.E. Intel Centrino Award” al regista del miglior corto siciliano. “N.I.C.E. - Intel Centrino Award.” NICE (New Italian Cinema Events) è un’Associazione Culturale il cui comitato di selezione sceglie ogni anno i migliori 7 lungometraggi e 7 cortometraggi diretti da nuovi registi italiani e si occupa di promuoverli in giro per il mondo. I candidati che vogliono far parte della Giuria popolare devono inviare a questo indirizzo e-mail (corti@taorminafilmfest.it ) i propri dati personali (Nome, cognome, attività svolta, indirizzo mail, numero di telelefono), coloro che verranno selezionati riceveranno una comunicazione via mail e saranno convocati ufficialmente il 15 giugno per la nomina del presidente della giuria e per spiegare loro le attività. [leggi...]  

TAORMINA FILM FEST: IL FESTIVAL DEI GIOVANI
Giacomo Cesari e Marco Fagotti hanno dato – ieri – il via al nuovo esperimento del Taormina FilmFest, Campus Taormina, con una “lezione” tutt’altro che convenzionale che ha catapultato il giovane pubblico di studenti universitari in un’atmosfera ultratecnologica e decisamente innovativa. Per spiegare che cosa significa essere un film-maker e illustrare un nuovo sistema di creazione, produzione e distribuzione che trova il suo centro propulsore su Internet. All’interno di una community di professionisti che mettono le rispettive esperienze a diposizione dei progetti artistici degli altri membri della comunità, sotto la guida di un produttore cinematografico che ama le sfide e le provocazioni, Donald K Ranvaud, presente in sala per coordinare il campus. [leggi...]  

ORNELLA MUTI PRESENTA "TOBY DAMMIT" DI FELLINI
”Toby Dammit”, l'episodio di "Tre passi nel delirio" firmato da Federico Fellini e restaurato dal direttore della fotografia Giuseppe Rotunno, è stato presentato in anteprima il 28 aprile al Tribeca Film Festival di New York nella sezione "Restored / Rediscovered.” Il restauro - più esattamente il recupero cromatico della pellicola, che in alcuni punti risultava praticamente trasparente - è un evento di punta del Taormina Film Fest, che lo presenta al Teatro Anticoil 15 giugno durante la serata di apertura, ed è stato possibile grazie al Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale e al generoso contributo di Ornella Muti e KGC.“Credo che questa sia la prima volta che un attore italiano è attivamente coinvolto in un'operazione destinata a salvaguardare il patrimonio cinematografico,” ha detto Deborah Young, direttore del Taormina Film Fest. [leggi...]  

PREMIO NIELSEN A FATIH AKIN
Durante il Taormina Film Festival, il 20 giugno, al Gala della Turchia, il Premio Nielsen verrà consegnato al noto regista turco, Faith Akin. I suoi ultimi due film hanno vinto numerosi premi in festival internazionali. Con “Yaşamın Kıyısında” (“Al Limite del Paradiso”), Faith Akin ha ricevuto il premio per il Miglior Scenario al 60° Festival di Cannes.Questo film è interpretato da Tuncel Kurtiz (Ali Aksu), Nursel Köse (Yeter Öztürk), Patrycia Ziolkowska (Lotte Staub), Hanna Schygulla (Suzanne Staub), Nurgul Yesilcay (Ayten Öztürk) e Baki Davrak (Nejat Aksu). Racconta la storia di sei persone legate dal destino che si riuniscono assistendo a una morte. Ha vinto anche il Premio per la Migliore Attrice al 20° European Film Academy (EFA) di Berlino. Nel suo film, Akin fa un racconto interculturale tedesco-turco fatto di perdita, lutto e perdono, seguito da “Di Fronte” (Duvara Karşı), acclamato dalla critica e vincitore del Top Prize al Festival di Berlino nel 2004.  

DEBORAH YOUNG PRESENTA IL PROGRAMMA
Deborah Young, capo critico cinematografico internazionale de The Hollywood Reporter, dirige - per la seconda volta consecutiva - il Taormina Film Fest, che si svolge dal 15 al 21 giugno. Il Taormina Film Fest è organizzato dal Comitato Taormina Arte, composto dal Dott. Antonio La Mattina, Commissario Straordinario di Taormina, dal Dott. Salvatore Leonardi, Presidente della Provincia Regionale di Messina e dal Dott. Gaspare Sinatra. E’ sostenuto principalmente dall’Assessorato Regionale per il Turismo e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Dipartimento Generale Cinema. [leggi...]  

CAMPUS TAORMINA E MASTER CLASS
“Campus Taormina” novità assoluta 2008 nasce con l’obiettivo di riportare il giovane pubblico al festival attraverso una serie di incontri quotidiani con giovani attori ed attrici italiani ed ospiti internazionali. Sotto il Patrocinio delle Università di Catania, Messina e Palermo, il Campus ha già attirato l’attenzione di centinaia di studenti nel suo primo anno, un indice molto positivo del rinnovo del festival. Questi incontri informali con le principali star del momento completano le ormai rinomate Master Class di Taormina, spesso emulate ma mai superate. I Campus si svolgeranno al Palazzo dei Congressi di Taormina dalle ore 14.00 in poi e seguiranno le Master Class che come ogni anno si svolgeranno di mattina. [leggi...]  

ARTE E MITO SODALIZIO, TRA AR GIOIELLI E TAORMINA FILM FESTIVAL
La scelta simbolica della scultura rappresentativa del Taormina Film Festival, realizzata dalla AR Gioielli ,affonda le sue radici nella millenaria storia di Taormina. Tauromenium,“l’abitazione sul Tauro” come alle origini era chiamata la cittadina, annovera tra i diversi simboli che la identificano, il teatro greco-romano risalente al III sec. a.C , con il colonnato che incornicia la costa e il toro che ne va a costituire il nome. Lo studio della AR Gioielli nella costruzione visiva dell’opera vuole ricomporre e fondere allo stesso tempo il mito e la storia di Taormina nella sua algebra osmotica. [leggi...]