::: Italia Film Fest:::

13 M2

:: SCHEDA

Reg./Dir.: Barthélemy Grossmann Scen./Script: Nagar Djavadi Barthélémy Grossmann Murielle Thierrin Fot./Phot.: Colin Wandersman Mont./Ed.: Frederic Jupin Scg./Art Dir.: Johann Gasnereau Mus.: Galiana Sebastien Cast: Barthélemy Grossman Bérénice Béjo Thierry Lhermitte Alain Figlarz Prod.: Rezo Film Contact: Laurent Danielou Tel. +33 142 46 46 30 E-mail: laurent.danielou@rezofilms.com Distr.: Rezo Films Dati tecn./Tech. data: Francia / France 2007 84 min. / 35 mm


:: TRAMA

Thriller metropolitano. Opera prima di Barthélemy Grossmann che disegna un ritratto crudo, dai colori autentici, della moderna società. Tre ragazzi persi nella parte del mondo in cui sono nati, decidono che se avessero dei soldi potrebbero essere finalmente presi in considerazione da una umanità opulenta e divoratrice in cui conta solo apparire e mostrare. Stimolato dal tema delle differenze il regista scende fra i sobborghi di una Francia rivoltosa e arrabbiata per descrivere una più ampia condizione della società moderna. Da segnalare la musica, scrittura supplementare del film. Josè (interpretato dallo stesso regista) sta cercando di dare una sterzata alla sua esistenza abbandonando una volta per tutte la vita fatta di espedienti e piccoli furti nella banlieu in cui vive. Spiando una conversazione tra la sua fidanzata e il fratellastro di lei, pensa di aver trovato la svolta per cambiare vita: insieme ai suoi due migliori amici decide di attaccare un furgone portavalori. Qualcosa va storto e dopo l’assalto Josè, Farouk e Reza si rifugiano in un nascondiglio di 13 m2. Rinchiusi in questo angusto perimetro, con il bottino e la coscienza sporca, i legami e i caratteri dei tre amici si rivelano in tutta la loro realtà scoprendo menzogne e conflitti. Ogni fuoriuscita nel mondo reale è d’ora in avanti una minaccia. Riusciranno a eludere il loro destino e a ripartire da zero?

:: BIOGRAFIA

BARTHÉLEMY GROSSMANN Dopo avere terminato gli studi all’età di quattordici anni, Barthélemy Grossman si dedica al pugilato per poi entrare a far parte del “cours Florent”, che frequenterà per tre anni. Studia con Jack Waltzer e Corinne Blue, ottenendo svariati piccoli ruoli televisivi e in cortometraggi. Debutta alla regia nel 2004 con due cortometraggi, “Tôt ou tard” e “The run”. “13 m2” è il suo primo lungometraggio.

 

 

  

:: FILMOGRAFIA

2007 13 m²