Taormina Arte Awards 2007

TERENCE DAVIES

Data premio:17/06/2007

Terence Davies nasce nel 1945, è il più giovane di sette fratelli. Nel 1973 entra a far parte della Coventry Drama School, dove nello stesso anno scrive la sua prima sceneggiatura autobiografica, “Children”. Tre anni dopo ottiene un contributo da parte del British Film Institute grazie al quale riesce a realizzare il suo film. Davies frequenta poi la National Film School, qui inizia a lavorare al suo secondo film, “Madonna and Child”, vincitore del Gold Hugo al Chicago Film Festival, il Premio della Critica a Oberhausen e la Bronze Statuette a Cork. La trilogia viene completata nel 1983 con “Death and Transfiguration”. I tre lungometraggi suscitano l’interesse della critica, vincendo a Locarno (1984) e Cadice (1985). Il film autobiografico “Distant Voices, Still Lives” vince il premio internazionale della critica al Festival di Cannes nel 1988, ma anche il Leopardo d’Oro a Locarno, il Premio della Critica a Toronto, Miglior Film a Leeds e Valladolid, Miglior Film di Lingua Inglese al British Critics’ Circle e Miglior Film Straniero presso i Los Angeles Film Critics. Segue nel 1992 “The Long Day Closes”, d’ispirazione autobiografica. Il film è in concorso a Cannes e ottiene il premio come Miglior Film a Valladolid, oltre a ottenere il premio Evening Standard come Miglior Sceneggiatura in Gran Bretagna. Nel 1995 Terence Davies dirige “The Neon Bible”, protagonista Gena Rowlands, adattamento del romanzo di John Kennedy Toole. Il film ottiene un grande successo di critica e viene selezionato in concorso a Cannes.

:: filmografia

2000 The House of Mirth 1995 The Neon Bible 1992 The Long Day Closes 1988 Distant Voices, Still Lives 1984 The Terence Davies Trilogy 1983 Death and Transfiguration 1980 Madonna and Child 1976 Children