Programma
Taormina Arte Awards
Il Grande Cinema al Teatro Greco
Lezioni di Cinema
Italiafilmfest
Lungometraggi
Italiafilmfest
Documentari
Italiafilmfest Cortometraggi
Eventi speciali
Le giurie
Mostra-mercato
del libro del cinema
Taormina Arte
PHOTO Gallery
Rassegna stampa
Accrediti
Notizie utili
Contatti
Regolamento
TFF 2005
TFF 2004
TFF 2003
TFF 2002
TFF 2001
HOME
 
Utenti attivi:
 

 

 

 

 

 

::: Italia Film Fest:::

Arrivederci amore, ciao

:: SCHEDA

Reg./Dir.:
Michele Soavi
Sogg./Story by:
Michele Soavi
Lorenzo Favella
tratto dall’omonimo romanzo di/based
upon the homonymous novel by
Massimo Carlotto
Scen./Script:
Marco Colli
Franco Ferrini
Michele Soavi
Gino Ventriglia
Fot./Phot.:
Gianni Mammolotti
Mont./Ed.:
Anna Napoli
Scg./Art Dir.:
Andrea Crisanti
Cost.:
Maurizio Millenotti
Mus.:
Andrea Guerra
Cast:
Alessio Boni (Giorgio)
Isabella Ferrari (Flora)
Michele Placido (Anedda)
Carlo Cecchi (Avvocato Brianese)
Alina Nedelea (Roberta)
Marjo Berasategui
Prod.:
Conchita Airoldi, Dino Di Dionisio
per/for Studiourania, Rai Cinema,
Wild Bunch
Studiourania, Rome
Contact: Corrado Ciofani
Tel. +390632651278
E-mail: studio.urania@flashnet.it
Distr:
Mikado, Rome
Contact: Roberto Ciccutto
Tel +39063244989
E-mail: roberto.ciccutto@mikado.it
International Sales:
Wild Bunch
Contact: Vincent Maraval
Tel. +33153015021
E-mail: vamaraval@exception-wb.com
Dati tecn./Tech. data:
Italia, Francia / Italy, France 2005
107’


:: TRAMA

Tornato in Italia dalla latitanza in Sud America, Giorgio, un ex terrorista pentito, è disposto a tutto pur di riottenere la riabilitazione. Per rifarsi una vita e liberarsi dall’ombra del passato, vende i suoi vecchi compagni in cambio di un forte sconto di pena. Poi, uscito di galera, insegue una paradossale ascesa verso la rispettabilità esercitando ricatti, sfruttando donne e compiendo azioni criminali di ogni specie, sempre sotto la minaccia del corrotto Anedda, ispettore della Digos, che lo tiene in pugno con le prove della sua antica colpevolezza. Finché arriva il giorno del regolamento dei conti...

:: BIOGRAFIA

MICHELE SOAVI

Nato a Milano nel 1957, prima di esordire come regista, ha collaborato come aiuto di Lamberto Bava e come attore, assistente alla regia e in seguito aiuto regista di Dario Argento. Proprio dalla collaborazione con il grande regista romano è nato il documentario Dario Argento’s World of Horror (1985). Il suo primo lungometraggio Deliria (vincitore nel 1987 della sezione “paura” al festival francese di Avoriaz), lo porta all’attenzione del pubblico e della critica anche d’oltreoceano. L’anno successivo è il regista della seconda unità de Le avventure del barone di Munchausen di Terry Gilliam. Successivamente, gira La chiesa (1989) e La setta (1991), film di buon successo commerciale e poi, staccandosi dal genere, Dellamorte Dellamore (1994), tratto dall’omonimo romanzo di Tiziano Sclavi, il papà di Dylan Dog. È anche attore di numerosi film, tra cui i suoi. Tra il 1995 e il 1998 Soavi dirige numerose campagne pubblicitarie e in seguito gira numerosi film-tv di grande successo: Ultimo 2 – la sfida (1999), Uno Bianca (2000), Il testimone (2001), San Francesco (2002), Ultima pallottola (2003), Ultimo 3 – L’infiltrato, fino al più recente Attacco allo Stato (2006). Arrivederci amore, ciao segna un importante ritorno alla regia cinematografica.

 

 

  

:: FILMOGRAFIA

1987
Deliria
1989
La chiesa
1991
La setta
1994
Dellamorte Dellamore
2006
Arrivederci amore, ciao


Termini di utilizzo | Sito creato da Tina Berenato, ospitato e realizzato da Taonet S.r.l.