Programma
Taormina 50
Taormina Arte Awards for Cinematic Excellence
Grande Cinema
al Teatro Antico
Cinema dal Mondo
Nastri d'Argento
I debutti di Taormina: Premio BNL
miglior film opera prima

I debutti di Taormina:
Premio BNL
I Corti Siciliani

Le lezioni di cinema
Taormina 50
Il grande cinema del passato
Concorso per la
migliore vetrina
Pubblicazioni
Il partner BNL
Taormina Arte
PHOTO Gallery
Rassegna stampa
Conferenze Stampa
Accrediti
Notizie utili
Contatti
TFF 2001
TFF 2002
TFF 2003
HOME
 
Utenti attivi:

 

:: TAORMINA 50 IL GRANDE CINEMA DEL PASSATO ::

RIFIFI

:: SCHEDA

Rififì
(Du Rififi chez les Hommes)

Reg./Dir.:
Jules Dassin
Sogg./Story
Based on the novel by: Auguste Le Breton
Scen./Script:
Jules Dassin
with the collaboration of:
René Wheeler and Auguste Le Breton
Fot./Phot.:
Philippe Agostini
Mont./Ed.:
Mus.:
Georges Auric
Scg./Art Dir.:
Auguste Capelier
Int./Cast:
Jean Servais (Tony le Stéphanois)
Carl Möhner (Jo le Suédois)
Robert Manuel (Mario Farrati)
Jules Dassin (César le Milanais)
Marie Sabouret (Mado)
Janine Darcey (Louise)
Claude Sylvain (Ida Farrati)
Marcel Lupovici (Pierre Grutter)
Pierre Grasset (Louis Grutter)
Robert Hossein (Rémi Grutter)
Magali Noël (Viviane)
Dominique Maurin (Tonio)
Prod.:
Indusfilms
Primafilm
Pathé Cinéma
Orig.:
Francia France 1955
118’ / v.o. francese / 35 mm


:: TRAMA

Tony Stephanois, appena uscito di galera, ed infuriato per l’infedeltà della sua ragazza Mado, decide di unirsi ai suoi amici Jo e Mario, in un ambizioso crimine. Insieme a Cesar, esperto italiano in cassaforti, organizzano meticolosamente il furto con scasso di una grande gioielleria. Quando arriva il momento della rapina, le loro azioni perfettamente coreografate e i loro metodi precisi li portano al successo e la banda fugge con millioni di dollari in gioielli. Tuttavia si verifica un intoppo e quello che sembrava un crimine perfetto, porta ad una pericolosa guerra fra bande che si trasforma in un bagno di sangue sulle gloriose strade di una Parigi anni cinquanta.

:: BIOGRAFIA

Julius Dassin nasce il 18 dicembre 1911 a Middletown, nel Connecticut, uno di otto figli di un emigrante ebreo russo che fa il barbiere. Si trasferisce con la famiglia nel quartiere di Harem, a New York, e frequenta un liceo del Bronx. Fa il suo debutto come attore nel 1936 al Teatro Yiddish di New York. In seguito scrive sceneggiature per la radio e nel 1940 va ad Hollywood, dove comincia a dirigere cortometraggi per la MGM. Uno di questi, The Tell-Tale Heart (1941), gli varrà la promozione a regista di lungometraggi. Verso la fine degli anni Quaranta, gira tre drammatici spaccati di vita in esterni, La forza bruta, La città nuda, I corsari della strada, che lo rendono noto in Europa come il primo “neorealista” Americano. Ma proprio quando sta ottenendo riconoscimenti come regista che ha qualcosa da dire e un modo interessante di dirlo, è costretto all’esilio in Europa, in conseguenza delle indagini del Comitato sulle Attività Antiamericane, in cui viene identificato come comunista da Edgar Dmytryk. La prima tappa di Dassin è l’Inghilterra, dove gira I trafficanti della notte. Ma, a causa della lista nera, passeranno cinque anni prima che possa dirigere un altro film. Fortunatamente, questo sarà un gioiello di genere, Rififi. Nel ricevere il premio come Miglior Regista al festival di Cannes per questo film, conosce una donna che diventerà la sua musa ispiratrice e seconda moglie, l’attrice greca Melina Mercouri. Comincia il suo periodo Greco negli anni Sessanta, con diversi film divertenti in cui recita la Mercouri, il più famoso dei quali, Mai di domenica, fa scoprire il Mediterraneo agli americani, vince un Oscar per la memorabile colonna Sonora, e un premio a Cannes per la Mercouri come Miglior Attrice. Topkapi è un pittoresco e divertentissimo film su un ladro di gioielli che ispirerà la serie tv Mission: Impossible. Dassin ha prodotto e collaborato alla sceneggiatura della maggior parte dei suoi film, a volte sotto lo pseudonimo di Perlo Vita. Dal 1980, lavora come regista teatrale ad Atene, dove mette in scena di frequente opera di autori americani. Oggi vive ad Atene, a Via Melina Mercouri, dove gestisce la Fondazione Melina Mercouri.

 

 

  

:: FILMOGRAFIA

FILMOGRAFIA
FILMOGRAPHY
1942
Nazi Agent,
The Affairs of Martha
Reunion in France
1943
Young Ideas
1944
The Canterville Ghost
1946
A Letter for Evie
Two Smart People
1947
Brute Force
1948
The Naked City
1949
Thieves' Highway
1950
Night and the City
1955
Rififi (Du Rififi chez les Hommes)
1957
Celui qui doit mourir
(He Who Must Die)
1958
La Loi
(La Legge)
1960
Never on Sunday
1962
Phaedra
1964
Topkapi
1966
Summer
1967
Survival
1968
Uptight
1970
La Promesse de l'Aube
1974
The Rehearsal
1978
A Dream of Passion
1980
Circle of Two, Canada


    Ministero per i Beni e le Attività Culturali [link esterno al sito]  Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo [link esterno al sito]  L'Unione europea in linea [link esterno al sito]      Consorzio per le Autostrade Siciliane
Programma - Taormina 50 - Taormina Arte Awards for Cinematic Excellence - Grande Cinema al Teatro antico - Cinema dal Mondo
I debutti di Taormina: Premio BNL miglior film opera prima - Nastri d'Argento - I debutti di Taormina: Premio BNL I Corti Siciliani
Le lezioni di cinema - Taormina 50 I film italiani del passato - pubblicazioni - Il partner BNL - Gallery - Taormina Arte
Rassegna stampa - Conferenze stampa - Contatti - TFF 2001 - TFF 2002 - TFF 2003 - HOME -
Termini di utilizzo | Sito Web creato ed ospitato da Taonet S.r.l.
Torna IndietroTorna Indietro