Programma
Taormina 50
Taormina Arte Awards for Cinematic Excellence
Grande Cinema
al Teatro Antico
Cinema dal Mondo
Nastri d'Argento
I debutti di Taormina: Premio BNL
miglior film opera prima

I debutti di Taormina:
Premio BNL
I Corti Siciliani

Le lezioni di cinema
Taormina 50
Il grande cinema del passato
Concorso per la
migliore vetrina
Pubblicazioni
Il partner BNL
Taormina Arte
PHOTO Gallery
Rassegna stampa
Conferenze Stampa
Accrediti
Notizie utili
Contatti
TFF 2001
TFF 2002
TFF 2003
HOME
 
Utenti attivi:

 

:: TAORMINA 50 GLI EVENTI SPECIALI ::

NAPOLI CHE CANTA

:: SCHEDA

Reg./Dir.:
Roberto Leone Roberti
Fot./Phot.:
Carlo Montuori
Int./Cast:
Tecla Scarano
Rodolfo De Angelis
Adolfo Della Monica
Orig.:
Italia / Italy 1926
60’ / 35 mm


:: TRAMA

L’avventura del film Napoli che canta, diretto da Roberto Roberti, padre di Sergio Leone, inizia a Napoli nel 1926. Un documento su Napoli, film muto, ambientato in una Napoli musicale, bella e vivace. Un film scomparso misteriosamente, probabilmente perché non decantava la forza del regime fascista, ma mostrava, oltre a splendide viste della città e a ritratti della vita dell’epoca e dell’importanza della musica nella cultura napoletana, anche la miseria di chi per cercare una vita migliore era costretto a emigrare. Questo film è stato donato, dopo più di 50 anni di oblio, alla George Eastman House, una delle maggiori cineteche americane, nel 2000, da una misteriosa signora, parente del regista, che ne aveva custodito una copia negli Usa. È stato restaurato, perché gli anni avevano lasciato traccia sulla pellicola, e dopo due anni di lavori, il direttore della Eastman ha voluto donare il film a Giuni Russo. Napoli che canta, la nuova opera di Giuni Russo, nasce così. “Quando mi è stato proposto di musicare Napoli che canta non pensavo di fare canzoni classiche napoletane, ma vedendo le immagini del film di Roberto Leone Roberti, deliziose ed eleganti, mi sono fatta coinvolgere”, dice Giuni. Una magica e unica voce accompagna le immagini magiche e toccanti, un connubio che smuove i sentimenti toccando le corde della nostalgia. Giuni ha cantato e registrato canzoni della tradizione musicale napoletana: alcuni di questi brani – Marechiare, O Sole Mio, Serenatella a Mare – che erano già inseriti nelle didascalie originali del film, sono stati mantenuti, mentre gli altri sono stati scelti personalmente da Giuni. Invocazione è nata grazie alla sensibilità e alla capacità d’improvvisazione di Giuni vedendo le immagini del film. Uno straordinario lavoro è inoltre stato fatto nel brano composto da Giuni Russo su testo di Antonio De Curtis in arte Totò, A ’cchiù bella. “Durante il lavoro- studio ho avuto un altro momento difficile per la mia salute, nonostante ciò leggevo per esercitarmi nella lingua napoletana. Mi regalarono un libro di poesie d’amore di Totò, e mentre leggevo A ’cchiù bella, invece di leggerla ho iniziato a cantarla, ed è avvenuto tutto così spontaneamente da lasciare stupita anche me. La classicità del brano e la sua naturalezza, fanno sì che nella suite d’accompagnamento alle immagini del film, A ’cchiù bella. Intercorra più volte”, aggiunge Giuni.

:: BIOGRAFIA

ROBERTO ROBERTI
Padre di Sergio Leone, Roberto Leone Roberti è nato il 5 agosto 1879 a Tortorella dei Lombardi ed è morto nel 1959.

 

 

  

:: FILMOGRAFIA

FILMOGRAFIA
Filmography
1913
L’assassina del Ponte S. Martino
1914
Il barcaiolo del Danubio
1917
La piccola fonte
Maciste poliziotto
1918
La donna nuda
Eugenia Grandet
1919
Anima allegra
Il conquistatore del mondo
Lisa Fleuron
Marion
La principessa Giorgio
La sfinge
1920
Amore di donna
La contessa Sara
La ferita
La giovinezza del diavolo
Maddalena Ferat
L’ombra
Ultimo sogno
1921
Consuelita
La fanciulla d’Amalfi
1925
Fra Diavolo
1926
Napoli che canta
1929
Assunta Spina
1939
Il socio invisibile
1941
La bocca sulla strada
1952
Il folle di Marechiaro


    Ministero per i Beni e le Attività Culturali [link esterno al sito]  Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo [link esterno al sito]  L'Unione europea in linea [link esterno al sito]      Consorzio per le Autostrade Siciliane
Programma - Taormina 50 - Taormina Arte Awards for Cinematic Excellence - Grande Cinema al Teatro antico - Cinema dal Mondo
I debutti di Taormina: Premio BNL miglior film opera prima - Nastri d'Argento - I debutti di Taormina: Premio BNL I Corti Siciliani
Le lezioni di cinema - Taormina 50 I film italiani del passato - pubblicazioni - Il partner BNL - Gallery - Taormina Arte
Rassegna stampa - Conferenze stampa - Contatti - TFF 2001 - TFF 2002 - TFF 2003 - HOME -
Termini di utilizzo | Sito Web creato ed ospitato da Taonet S.r.l.
Torna IndietroTorna Indietro