Programma
GOSSIP
Diamond Awards
Grande Cinema
al Teatro Greco
Cinema dal Mondo
Nastri d'Argento
Premio BNL
International Short Film
Premio BNL
I Corti Siciliani
Paul Morrissey
la Trilogia
Omaggio a Sergio Leone
Marilyn forever
Il partner BNL
Gli sponsor
Oltre Cannes
Convegno
Mostre
Pubblicazioni
Taormina Arte
PHOTO Gallery
Rassegna stampa
Conferenze Stampa
Pass Cultura
Servizi
Download
Contatti
TFF 2001
HOME
 
Utenti attivi:

Assessorato Regionale del Turismo e delle Comunicazioni e dei Trasporti [link esterno al sito]

AirOne [link esterno al sito]

Lancaster Monaco [link esterno al sito]

Maggiore, mobilità integrata. [link esterno al sito]

Moto Guzzi [link esterno al sito]

 

 

::: Grande Cinema al Teatro Greco :::

Sur le bout des doigts

:: SCHEDA

Reg./Dir.:
Yves Angelo
Sogg./Story & Scen./Script:
Yves Angelo
Philippe Claudel
Fot./Phot.:
Yves Angelo
Mont./Ed.:
Susana Rossberg
Mus.:
Philippe Cassard
Int./Cast:
Marina Hands (Juliette)
Anne Sophie Latour (Julie)
Martine Chevalier (Josette)
Thierry Hancisse (Pierre)
Pierre Charras (Raymond)
Pierre Kuentz (Daniel)
Prod.:
Jean-Louis Livi
Orig.:
France /Francia / 2002
90' / v.o. francese / 35 mm


:: TRAMA

Juliette insegna pianoforte in una piccola città di provincia. Vive sola con sua figlia, Julie giovane musicista prodigio, cosa che Juliette, che è anche la sua insegnante, è la sola a sapere. Anche se Juliette ama moltissimo Julie, si rende conto ogni giorno, attraverso il dono di Julie, dei suoi limiti. Julie è l?immagine di ciò che Juliette ha sempre voluto essere e l?immagine di tale perfezione, ottenuta con insolita facilità, diventa ben presto, troppo pesante da sopportare. Un musicista professionista di passaggio in città, ascoltando suonare Julie, pensa che si tratti della madre. Juliette non lo smentisce, si appropria della storia e del talento della figlia. A poco a poco perde il controllo dei suoi pensieri e delle sue azioni fino a mettere in pericolo la vita della figlia?

:: BIOGRAFIA REGISTA

Yves Angelo è nato in Marocco nel 1956. Si diploma alla Ecole Nationale Louis Lumière nel 1975. Inizia la carriera cinematografica come assistente operatore, per diventare direttore della fotografia lavorando con diversi registi tra i quali Bertrand Tavernier, Alain Corneau, Claude Sautet, Claude Miller, Bruno Nuytten e Claude Berri. Vince il premio César per la migliore direzione della fotografia dei film Nocturne indien, Tous les matins du monde e Germinal. Nel 1993 debutta nella regia teatrale con un adattamento di ?La vengeance d'une femme? di Barbey d'Aureville. L'anno successivo si dà anche alla regia cinematografica con Le Colonel Chabert ? che guadagna il César come migliore film ? che vede protagonisti Gérard Depardieu, Fanny Ardant e André Dussollier, attore questo che parteciperà anche ai lungometraggi successivi del regista.

 

 

  

:: FILMOGRAFIA

2002
Sur le bout des doigts
2001
Pas d'histoires!
1998
Voleur de vie
1997
Un air si pur
1994
Le Colonel Chabert


    Ministero per i Beni e le Attività Culturali [link esterno al sito]  Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo [link esterno al sito]  L'Unione europea in linea [link esterno al sito]
Programma - Taormina Arte Diamond Awards - Grande Cinema al Teatro Greco - Cinema dal Mondo - Nastri d'Argento - Premio BNL International Short Film - Premio BNL I Corti Siciliani - Paul Morrissey la Trilogia -Omaggio a Sergio Leone - Marilyn forever - Il partner BNL - Gli sponsor - Oltre Cannes - Convegno - Mostre - Pubblicazioni - Taormina Arte - Rassegna stampa - Servizi - Download - Contatti - TFF 2001 - HOME -
Termini di utilizzo | Privacy | Contatti | Sito realizzato e ospitato da Taonet S.r.l.
Torna IndietroTorna Indietro