Programma
GOSSIP
Diamond Awards
Grande Cinema
al Teatro Greco
Cinema dal Mondo
Nastri d'Argento
Premio BNL
International Short Film
Premio BNL
I Corti Siciliani
Paul Morrissey
la Trilogia
Omaggio a Sergio Leone
Marilyn forever
Il partner BNL
Gli sponsor
Oltre Cannes
Convegno
Mostre
Pubblicazioni
Taormina Arte
PHOTO Gallery
Rassegna stampa
Conferenze Stampa
Pass Cultura
Servizi
Download
Contatti
TFF 2001
HOME
 
Utenti attivi:

Assessorato Regionale del Turismo e delle Comunicazioni e dei Trasporti [link esterno al sito]

AirOne [link esterno al sito]

Lancaster Monaco [link esterno al sito]

Maggiore, mobilità integrata. [link esterno al sito]

Moto Guzzi [link esterno al sito]

 

 

::: Cinema dal Mondo :::

Tattoo

:: SCHEDA

Reg./Dir.:
Robert Schwentke
Sogg./Story & Scen./Script:
Robert Schwentke
Fot./Phot.:
Jan Fehse
Mont./Ed.:
Peter Przygodda
Mus.:
Martin Todsharow
Scg./Art Dir.:
Josef Sanktjohanser
Cos:
Peri de Bragança
Int./Cast:
August Diehl (Marc Schrader)
Christian Redl (Minks)
Nadeshda Brennicke (Maya Kroner)
Johan Leysen (Frank Schoubya)
Monika Bleibtreu (Roth)
Gustav-Peter Wöhler (Scheck)
Ilknur Bahadir (Meltem)
Ingo Naujoks (Stefan Kreiner)
Jasmin Schwiers (Marie Minks)
Prod.:
Jan Hinter
Roman Kuhn
Orig.:
Germania - Germany / 2002
107' / v.o. tedesco / 35 mm


:: TRAMA

Nella cantina di un palazzo ancora in costruzione, occhi di bue e pillole elettrizzanti trascinano i giovani ospiti in altri mondi. Marc, diplomato di recente all’accademia di polizia, è tra i ragazzi che ascoltano la musica e si sballano con la droga, fino a quando l’ispettore Minks e i suoi agenti non fanno incursione. Marc scappa ma la sua giacca viene ritrovata sul posto. La droga nelle tasche della giacca è l’opportunità che Minks cercava: il giovane collega dovrà lavorare per lui nella sezione omicidi oppure veder stroncata la propria carriera di poliziotto per droga. Ma perché mai questo ispettore così temuto per i suoi metodi poco ortodossi dovrebbe volere Marc al suo fianco? Il dubbio si chiarisce ben presto: Mink vuole che il suo giovane collega “festaiolo” lo introduca in un mondo a lui negato che aveva distrutto la figlia Marie due anni prima. Le ricerche conducono Marc al corpo carbonizzato di una giovane donna e ad altri cadaveri. La serie di omicidi sembra avere una cosa in comune: i corpi mancano di pezzi di pelle. Si direbbe quindi che l’omicida deturpi le vittime con uno scalpello.

:: BIOGRAFIA

Robert Schwentke ha studiato all'università della Colombia e in seguito American Film Institute. Precedentemente, ha studiato filosofia alla Karls-University a Tuebingen. È un autore con esperienza in TV, ma Tatoo è il suo debutto come regista sul grande schermo. Il suo thriller Bilderturm (TV, 1998) è stato nominato per il prestigioso Adolf Grimme Award.

 

 

  

:: FILMOGRAFIA

2002
Tatoo
2001
Eierdiebe


    Ministero per i Beni e le Attività Culturali [link esterno al sito]  Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo [link esterno al sito]  L'Unione europea in linea [link esterno al sito]
Programma - Taormina Arte Diamond Awards - Grande Cinema al Teatro Greco - Cinema dal Mondo - Nastri d'Argento - Premio BNL International Short Film - Premio BNL I Corti Siciliani - Paul Morrissey la Trilogia -Omaggio a Sergio Leone - Marilyn forever - Il partner BNL - Gli sponsor - Oltre Cannes - Convegno - Mostre - Pubblicazioni - Taormina Arte - Rassegna stampa - Servizi - Download - Contatti - TFF 2001 - HOME -
Termini di utilizzo | Privacy | Contatti | Sito realizzato e ospitato da Taonet S.r.l.
Torna IndietroTorna Indietro